Promozione Bioimpedenziometria: Check Gratuito per 30 Giorni (fino al 05/05/2018) Le 4 linee di Pat Prenota una consulenza
Vai al Canale  Vai al Canale Youtube
Mar 18
14

Fonte
Blog

La nuova frontiera del dimagrimento Attraverso la modulazione della flora batterica intestinale, riduciamo il senso di fame ... e...

Continua »

Set 16
21

Fonte
L'esperto risponde

Continua »

Lug 16
6

Fonte
Raccontaci le tue diete

Tisanoreica: interazioni con farmaci Salve, ho intrapreso il protocollo medio tisanoreica, e la mia erboristeria di fiducia mi ha fatto riempire il modulo con i dati personali, nel quale...

Continua »

La dieta Tisanoreica

In che cosa consiste la dieta "chetogenica"?

La dieta Tisanoreica

Ideata e progettata dall'imprenditore italiano Gianluca Mech - fondatore e titolare dell'omonima azienda erboristica di Vicenza -, la dieta Tisanoreica praticata nel Centro INTisanoreica di Varese è un regime alimentare ipoglucidico, normoproteico e normolipidico, che permette di perdere rapidamente il peso corporeo in eccesso e scolpire il proprio corpo, sfruttando l'azione combinata di uno specifico meccanismo metabolico, la “chetosi verde”.

Il funzionamento della dieta Tisanoreica si basa sull'idea di associare l'utilizzo di estratti erbacei ed integratori naturali appositamente ottenuti con il tradizionale e antico metodo della decottopia con un regime alimentare controllato ipoglucidico, capace di innescare nel corpo il meccanismo fisiologico della “chetosi”, ovvero quella particolare condizione fisiologica in virtù della quale il nostro organismo, non ricevendo più un adeguato apporto di carboidrati, consuma le scorte di glucosio accumulate nel fegato e nei muscoli e brucia i grassi in deposito per convertirli in energia ed in movimento.

A differenza delle altre diete ipoglucidiche che spesso peccano per eccesso di proteine, Tisanoreica di Gianluca Mech, pur presupponendo una diminuzione della quantità di carboidrati nell'organismo, non supera mai la dose massima giornaliera di proteine consigliata dalle linee guida mediche nutrizionali. Il punto di forza della dieta Tisanoreica sta infatti nella sua natura fitochetogenica, ossia nell'impiego equilibrato e studiato di specifici estratti erboristici dotati di effetto coadiuvante che, se regolarmente assunti insieme agli altri alimenti della dieta, interagiscono in modo positivo ed efficace con l'organismo.

La dieta Tisanoreica praticata presso il Centro Intisanoreica di Varese è un vero e proprio percorso di rieducazione alimentare e psicofisica, durante il quale si insegna all'individuo a praticare uno stile vita alimentare commisurato alle esigenze naturali del proprio corpo e ad assumere quantità di cibo adeguate alle proprie caratteristiche ma capaci di creare comunque una condizione di pienezza e gratificazione. I risultati ottenuti sono assicurati: i centimetri di grasso sottocutaneo in eccesso vengono rapidamente eliminati, stabilizzando nel tempo la forma fisica raggiunta, migliorando la salute ed il benessere dell'organismo e rafforzando l'autostima e la voglia di prendersi cura della propria persona.  

Tutti i protocolli della dieta Tisanoreica hanno una durata complessiva che oscilla tra i 20 e i 40 giorni, a seconda dei chili che si desiderano perdere, e implicano il susseguirsi di tre fasi, alle quali si può eventualmente anteporre un breve ciclo disintossicante, della durata di qualche giorno, per allenare e predisporre l'organismo alla dieta vera e propria. Questa prima fase di "depurazione" è molto importante perchè aiuta il corpo ad eliminare e rimuovere i liquidi in eccesso e accogliere meglio l'inzio del percorso di dimagrimento: 

  1. La prima delle tre fasi, detta “Intensiva”, è la più importante perché determina nel nostro corpo l'innescarsi del meccanismo metabolico della chetosi “brucia grassi”. Questa prima tappa del percorso alimentare rieducativo può andare da 7 giorni - se l'entità dell'adipe da rimuovere non è rilevante - a 3 settimane - nel caso in cui il peso da perdere sia invece considerevole. Durante la fase “Intensiva”, l'individuo deve evitare di assumere cibi contenenti carboidrati, preferendo invece alimenti poveri di grassi e ricchi di proteine, come ad esempio verdure, carne, pesce e uova. Per ottenere, sin dai primi giorni di dieta, risultati ottimali, è necessario combinare il regime dietetico con l'assunzione di almeno 4 pietanze tisanoreiche, denominate PAT (Porzione Alimentare Tisanoreica).
  2. La seconda fase, detta “Stabilizzante” va da 1 a 3 settimane ed è quella durante la quale il corpo umano si appresta ad abbandonare la condizione di chetosi per assumere invece un regime alimentare più equilibrato e soddisfacente, in cui gradualmente vengano reintrodotti i diversi componenti alimentari. E' questo il momento del percorso alimentare in cui è possibile consumare carboidrati a basso indice glicemico, riducendo il numero delle PAT tisanoreiche giornaliere da 4 a 2. Sono assolutamente sempre da evitare, invece, carboidrati ad alto indice glicemico come alcol, zuccheri e frutta.
  3. A questo punto il metodo Tisanoreica approda alla terza ed ultima fase, ribattezzata “Mantenimento”. L'individuo ha ora finalmente raggiunto il peso desiderato e deve preservare la forma fisica raggiunta adottando un regime alimentare che preveda il calcolo delle calorie giornaliere e l'assunzione, eventuale, di specifici estratti erboristici tisanoreici adibiti al controllo della fame e alla disintossicazione dell'organismo post-Tisanoreica.
     

A seconda della durata delle tre fasi, l'individuo otteniene un calo ponderale che va da un minimo di 5 kg fino a perdite di peso anche superiori ai 10 kg in un massimo di 40 giorni. La perdita di peso, così come il percorso alimentare da intraprendere, è diverso per ognuno: gli esperti del Centro INTisanoreica di Varese guidano l'individuo nella scelta del regime dietetico più idoneo e adatto alle sue esigenze e al suo stile di vita. 

La perdita di peso è dunque determinata dal particolare stato psicofisico che il corpo raggiunge quando viene sottoposto ai protocolli della dieta Tisanoreica. Normalmente il nostro organismo non subisce mai lunghi periodi di carestia alimentare, pertanto non riusciamo ad utilizzare quelle scorte di grasso che un tempo servivano per farci sopravvivere. Il nostro organismo, dunque, non intacca mai la sua  fonte preziosa di energia "salvavita". Quando si segue un percorso Tisanoreica si crea una “carenza mirata” dei due nutrienti che hanno causato il sovrappeso, in modo tale da riattivare questo meccanismo naturale “brucia grassi”  e perdere centimetri localizzati  tutelando, con l’assunzione di una quota di proteine bilanciata, la massa muscolare.

Non è cosa da poco in quanto alla fine del trattamento non saremo predisposti all’effetto yo-yo clinico in quanto la massa magra è integra e quindi il nostro metabolismo anziché rallentare come in tutte le altre diete aumenta e ci aiuta, con un adeguata dieta di mantenimento, alla stabilizzazione del peso raggiunto.

Come funziona Tisanoreica?

CONDIVIDI: Stampa la pagina La dieta Tisanoreica Invia ad un amico

I tuoi dati
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Condividi su Google Plus Aggiungi ai preferiti La dieta Tisanoreica
UNIQA POINT

S.O.S Tisanoreica

Problemi con Tisanoreica?
Non sei seguita o non ti
danno la giusta assistenza?
Ecco un primo 
"AIUTO SOCCORSO"

L'Esperta risponde

Non riesci a dimagrire?
Avrai la nostra risposta
GRATUITAMENTE in 24 ore!

Cell. 328 3061141

E-mail: info@ilpesogiusto.it

I NOSTRI  ORARI 

Lunedì    10.00 - 14.00

Martedì - Giovedì 
Orario Continuato 10.00 - 18.00

Mercoledì e Venerdì     10.00 - 13.00      15.00 - 19.00

Sabato     10.00 -  14.00

Fuori orario si riceve su appuntamento

Detto...fatto!

Inserisci il tuo peso e quanti
chili vorresti perdere
ti diremo come fare con Tisanoreica!