Promozione Bioimpedenziometria: Check Gratuito per 30 Giorni (fino al 05/05/2018) Le 4 linee di Pat Prenota una consulenza
Vai al Canale  Vai al Canale Youtube
Gen 20
8

Fonte
L'esperto risponde

Sono bloccata col peso, Tisanoreica può funzionare ? Buona sera, ho 47anni,sono alta 175 cm e peso 65 kg. Desidero perdere 5 kg ma nonostante i sacrifici e le rinunce e lo sport sono bloccata in questo...

Continua »

Mar 18
14

Fonte
Blog

La nuova frontiera del dimagrimento Attraverso la modulazione della flora batterica intestinale, riduciamo il senso di fame ... e...

Continua »

Lug 16
6

Fonte
Raccontaci le tue diete

Tisanoreica: interazioni con farmaci Salve, ho intrapreso il protocollo medio tisanoreica, e la mia erboristeria di fiducia mi ha fatto riempire il modulo con i dati personali, nel quale...

Continua »

Sindrome dell'ovaio policistico: si può curare con la dieta?

lascia un commento
Sindrome dell'ovaio policistico: si può curare con la dieta?

La sindrome dell'ovaio policistico, chiamata comunemente PCOS, è un disturbo molto comune nelle donne ed è anche la causa più frequente di infertilità femminile in relazione all'assenza di ovulazione.
In pratica le donne che soffrono di POCS hanno le ovaie più grandi del normale che all'interno contengono cisti o follicoli con del liquido, che però non si sviluppano e non consentono l'ovulazione.
Da una serie di studi è emerso che vi sia anche una causa genetica alla basa della POCS, ed effettuare una ricerca precisa è abbastanza difficile. Inoltre, molte donne non sono a conoscenza di questa sindrome sino a quando non cercano di rimanere incinte, purtroppo senza successo.
Sembra però che i primi sintomi della PCOS si manifestino prima che un'adolescente abbia la prima mestruazione, ma altri sintomi che possono far sospettare questa patologia sono l'amenorrea, l'ansia, l'eccessiva crescita di peluria su viso, petto e addome, l'acne e anche dolore al basso ventre.
 

Cure e possibili soluzioni dell'ovaio policistico: tra le più indicate è la dieta

Nonostante i medici prescrivano i farmaci a seconda dei sintomi avvertiti dalla paziente, uno tra i rimedi ritenuti più idonei, anche se scientificamente non provati, per curare l'ovaio policistico è la dieta: uno stile di vita più sano sembra essere infatti il miglior rimedio per risolvere questo fastidioso problema.
Infatti, pare che una dieta ipocalorica per perdere peso sia il modo migliore per ridurre i sintomi.
Inoltre, una buona e frequente attività fisica associata alla dieta, che favorisce la perdita di peso, contribuisce ad alleviare i sintomi derivati dall'ovaio policistico.
E' praticamente dimostrato che le donne che soffrono della POCS e perdono peso hanno più possibilità di riprendere l'ovulazione, favorendo la possibilità di restare incinte, in quanto diminuiscono i livelli degli androgeni e cala anche la pressione del sangue.
Cambiare lo stile di vita per molte donne vuol dire liberarsi anche di alcuni problemi provocati dalla PCOS, come ad esempio l'acne, senza ricorrere a farmaci o interventi.
Tra i cibi più indicati per ridurre il senso di gonfiore ed eliminare alcuni fastidi vi sono il pane integrale, il riso, la pasta, da consumare preferibilmente al dente, le verdure sia cotte che crude, i cereali integrali tra cui orzo e avena, e anche yogurt e latte intero.
 

Dieta riconosciuta come soluzione per POCS

Al momento nessuna dieta specifica è riconosciuta più valida delle altre e ogni soggetto viene trattato a seconda dei sintomi presentati.
La paziente che accetta comunque di seguire la dieta consigliata dal medico deve fare attenzione a variare l'alimentazione e seguire la cura migliore per ridurre i fastidi dell'ovaio policistico.
Deve anche prestare cura a qualche possibile effetto collaterale che può derivare dalla diminuzione di alcuni cibi, ed inoltre è anche preferibile che non fumi durante la dieta.
Un'alimentazione meno grassa e più curata rallenta questo particolare scompenso ormonale e riduce sensibilmente i sintomi dell'ovaio policistico, normalizzando la situazione e favorendo l'ovulazione.

Maria Teresa

Questo articolo è stato scritto da Maria Teresa

Maria Teresa

Ho sempre lavorato nel commercio perché adoro il contatto con la gente, mi piace conoscerla e se possibile confrontarmi con chiunque abbia voglia di farlo perché penso ci sia sempre qualcosa da imparare. Amo mangiare qualsiasi cosa sia commestibile e stia in un piatto, e questo nella mia vita mi ha sempre creato più di qualche problema di linea togliendomi quella serenità e sicurezza necessaria per dire di stare veramente bene: ecco perché negli ultimi cinque anni ho continuato a leggere e ad istruirmi su tutto ciò che riguardava l’alimentazione; questo insieme ad una buona dose di sport hanno cominciato a modificare il mio stile di vita. Ma è grazie alla mia curiosità che due anni fa sono riuscita a chiudere il cerchio con la dieta Tisanoreica di Gianluca Mech: la prima volta che trovavo un valido alleato per togliere quei centimetri dove nessuna dieta provata prima li aveva tolti. Ecco perché ora ho deciso di aprire un Centro Intisanoreica, convinta di quanto possa realmente fare questo sistema se applicato fedelmente. Io qui,ci metto la faccia!

CONDIVIDI: Stampa la pagina Sindrome dell'ovaio policistico: si può curare con la dieta? Invia ad un amico

I tuoi dati
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su LinkedIn Condividi su Google Plus Aggiungi ai preferiti Sindrome dell'ovaio policistico: si può curare con la dieta?

Vuoi essere aggiornato gratuitamente per ogni nuovo articolo?
Lascia i Tuoi dati, sarai il primo a leggerlo!



Cell. 328 3061141

E-mail: info@ilpesogiusto.it

I NOSTRI  ORARI 

Lunedì    10.00 - 14.00

Martedì - Giovedì 
Orario Continuato 10.00 - 18.00

Mercoledì e Venerdì     10.00 - 13.00      15.00 - 19.00

Sabato     10.00 -  14.00

Fuori orario si riceve su appuntamento